Arredo terrazzo – Mobili, materiali e dettagli

Dopo l’articolo sulle librerie di design, il nostro nuovo focus riguarderà l’arredo terrazzo. Arredare il terrazzo significa assicurarsi uno spazio funzionale per momenti di relax e tranquillità. Per rendere davvero confortevole lo spazio abitativo in terrazzo, i mobili sono fondamentali per aiutare a godere dell’aria aperta e della vista mozzafiato senza rinunciare al comfort. Per legare insieme l’estetica del proprio terrazzo, è necessario scegliere un buon arredo terrazzo e un interior designer professionale che possa correre in nostro aiuto. Dal design moderno ed elegante ai pezzi classici e ornati, ci sono molte opzioni di mobili da terrazzo tra cui scegliere, adatte a ogni stile. 

Come scegliere l’arredamento perfetto per la terrazza

Se si ha la fortuna di avere un terrazzo o un balcone o si è in procinto di ristrutturarlo è importante sapere quanto possa essere prezioso questo spazio esterno extra. Ci sono poche cose più piacevoli che prendere l’aria fresca e godersi un po’ di pace e tranquillità all’aperto. Ma prima di iniziare a rilassarsi in terrazzo, è necessario pianificare l’arredamento perfetto, magari affidandosi a mani esperte, come quelle dello Studio Angelo Pozzoli Architetto

  • Scegliere i materiali giusti: quando si tratta di mobili da esterno, i materiali sono importanti. Si vuole che i mobili durino negli anni e siano esposti alle intemperie, per cui è fondamentale scegliere materiali resistenti come il teak, il metallo o il vimini. A seconda del luogo in cui si vive e del tipo di clima, alcuni materiali possono funzionare meglio di altri: il teak è ottimo per le zone con livelli di umidità elevati, mentre il metallo è più adatto ai climi secchi. 
render outdoor zona living esterna terrazzo villa
Render outdoor ristrutturazione esterni villa
  • Creare uno spazio invitante: una volta scelti i materiali, è il momento di pensare a creare uno spazio invitante che sia accogliente e confortevole o di perfezionare lo spazio esistente. A tal fine, si possono aggiungere accessori come cuscini, coperte, tappeti e ombrelloni per dare alla zona un’atmosfera accogliente. Si dovrebbe anche considerare la giusta illuminazione esterni con l’aggiunta di apparecchi di illuminazione o lanterne, in modo da poter continuare a utilizzare la terrazza anche quando fuori inizia a fare buio. 
  • Pensare al comfort e alla funzionalità: infine, non dimenticarsi del comfort e della funzionalità quando si progetta e/o arreda il terrazzo casa! Investire in sedie che offrono un ampio sostegno per lunghi periodi di seduta e in tavoli con un’ampia superficie per spuntini o bevande. Prendere in considerazione anche soluzioni di archiviazione, come panche con vani portaoggetti sottostanti o scaffali appesi alle pareti, in modo che tutti gli oggetti siano ordinati e organizzati. 

L’arredamento si deve conformare alla casa come un abito su misura. Aggiungendo qualcosa che prima mancava.

Fabrizio Caramagna

Quali sono i mobili migliori per arredare il terrazzo e perché?

Arredare il terrazzo con i mobili giusti può davvero fare la differenza per la propria casa. Che si tratti di un terrazzo grande o piccolo, esistono diversi tipi di mobili che possono trasformare completamente l’area e creare un invitante spazio di vita all’aperto. Quando si tratta di arredare il terrazzo, ci sono tre aree chiave da considerare: le opzioni di seduta, i tavoli e le decorazioni.

  • Posti a sedere: a seconda dell’ampiezza della terrazza, si possono scegliere molti posti a sedere per creare comodi angoli di relax o di conversazione. Per le aree più grandi, i divani e le sedie in vimini, accompagnati da cuscini per esterni, sono un’ottima scelta, in quanto offrono un’ampia gamma di posti a sedere e aggiungono stile. Se si è alla ricerca di pezzi più piccoli, come pouf o sedie da salotto, che non occupino troppo spazio ma siano comunque favolosi in qualsiasi ambiente, i mobili in rattan sono perfetti. E se la mobilità è un requisito per noi importante, le sedie girevoli imbottite sono l’ideale: basta spostarle ovunque sia necessario!
Tavolo per outdoor Terrazze su Como
  • Tavoli: l’aggiunta di tavoli crea sezioni in cui le persone possono riunirsi per consumare pasti e spuntini all’aperto – perfetti spunti di conversazione! Le dimensioni del tavolo vanno scelte in base allo spazio di cui si ha bisogno, in funzione del numero di persone che lo utilizzeranno contemporaneamente (e se gli ospiti vengono spesso). I tavoli in ferro battuto con piano in vetro temperato offrono resistenza e durevolezza insieme a un design chic – si adattano facilmente a qualsiasi schema di arredamento – mentre i tavoli in resina/plastica, disponibili in varie forme e colori, sono perfetti se usati insieme a tessuti luminosi per decorare spazi più ampi!
  • Decorazioni: per aggiungere un po’ di brio allo spazio all’aperto, si possno aggiungere alcuni semplici accessori come fioriere piene di piante fiorite ed erbe aromatiche che aggiungono colore e consistenza, infondendo allo stesso tempo un buon profumo nell’aria; candele esposte lungo i vialetti illuminano la notte creando un’atmosfera divertente; lanterne illuminate di notte hanno sempre un aspetto incantevole; campanelli a vento mettono in scena la musica; coperte da lancio creano calore durante le serate più fresche; tappeti d’accento definiscono spazi specifici portando intimità in uno schema di design generale, definendo allo stesso tempo un’area spesso utilizzata come luogo di relax; amache appese tra gli alberi offrono una rapida fuga dalla realtà..il quadro è chiaro.  

Per riassumere il tutto, i mobili per il terrazzo dovrebbero essere scelti con cura perché creano l’atmosfera all’interno dell’ambiente domestico – le vibrazioni rilassanti sono irradiate dai materiali di qualità scelti – quindi bene procurarsi sgabelli e panchine in legno di teak di qualità abbinati a piedistalli in ferro battuto sormontati da ombrelloni colorati in tessuto di poliestere intrecciato a mano abbinati a vasi di fiori vivaci sparsi qua e là.


Quali sono i I diversi materiali di cui sono fatti i mobili per il terrazzo

Per quanto riguarda i mobili da terrazzo, è possibile scegliere tra diversi materiali. Ognuno di essi presenta vantaggi e svantaggi, quindi diamo un’occhiata ad alcune delle opzioni più popolari sul mercato. 

Uno dei materiali più popolari per i mobili da terrazza è il legno. Non solo ha un aspetto gradevole e un’atmosfera classica, ma è anche incredibilmente resistente se ben mantenuto. Il teak è uno dei migliori tipi di legno per i mobili da esterno, perché non si deforma facilmente e non perde la sua forma nel tempo, il che lo rende ideale per i climi umidi o per gli ambienti costieri salati, dove altri legni non se la caverebbero altrettanto bene. Può essere costoso, ma grazie alla sua alta qualità, il teak durerà molti anni con una manutenzione minima. 

Ristrutturazione e arredo terrazzo villa con vista

Il metallo è una scelta sempre più popolare nella selezione dei materiali per i mobili da terrazza, grazie alla sua economicità e alla sua durata: perfetto per le case familiari più impegnate! L’alluminio offre un’opzione leggera ma resistente, che non arrugginisce in caso di pioggia; il ferro battuto, invece, offre telai più pesanti, in grado di sostenere pezzi più pesanti e di offrire comunque un’ampia protezione contro la corrosione e le temperature estreme, se adeguatamente rivestito. 

La resina plastica è un altro ottimo materiale utilizzato per i mobili da terrazza, in quanto non richiede praticamente alcuna manutenzione, a parte una pulizia occasionale! È altamente resistente alla pioggia e ai danni della luce solare (non sbiadisce!), è poco costosa rispetto ad alternative come il legno di teak o le strutture metalliche, ed è disponibile in design moderni, così da non dover sacrificare lo stile per la praticità! Infine, passiamo al vimini/rattan: questi materiali resistono un po’ meglio della resina plastica, poiché non trattengono molto il calore; tuttavia, se vengono lasciati all’aperto tutto l’anno, devono essere curati adeguatamente con pulizie regolari, per evitare che si macchino o si scoloriscano prematuramente a causa dei raggi solari, ecc.  

Sia che si preferiscano i tradizionali telai in legno o qualcosa di più leggero come l’alluminio o i moderni stili di vimini e rattan, sono disponibili molti materiali diversi per la scelta del set di mobili da terrazzo perfetto!

Quali sono gli accessori che possono essere aggiunti ai mobili da terrazzo per renderli più confortevoli?

L’aggiunta di accessori confortevoli ai mobili del terrazzo può essere un ottimo modo per renderlo ancora più piacevole. A seconda del tipo di arredamento, si possono prendere in considerazione diverse opzioni. 

Per l’arredo terrazzo che offre posti a sedere, come sedie e divani, uno dei modi migliori per aggiungere comfort è rappresentato dai cuscini. È possibile trovare cuscini di qualsiasi colore o fantasia, realizzati con materiali come il cotone e il poliestere che offrono una sensazione di morbidezza e ammortizzazione contro le superfici dure. Per garantire uno spazio piacevole per sedersi all’aperto, investite in cuscini da esterno che siano comodi e resistenti alle intemperie

Arredo terrazzo con divani e accessori design

Se il terrazzo è dotato di tavoli o panchine, metteteci sopra delle tovaglie per dare un ulteriore strato di imbottitura, pur rimanendo eleganti. In alternativa, utilizzare dei tappeti come ulteriore strato di comfort su cui sedersi o appoggiare i piedi mentre ci si gode il tempo all’aperto. Inoltre, un tappeto colorato ravviva l’aspetto di qualsiasi spazio abitativo!  

Infine, non dimenticarsi dell’illuminazione! Le luci a corda aggiungono un bellissimo elemento illuminato per tutta la notte! Si potrebbe anche pensare di aggiungere luci soffuse lungo i camminamenti che conducono alle aree esterne, in modo che gli ospiti sappiano dove stanno andando anche dopo il tramonto.


Lavorare con un team di professionisti

Lavorare con un team di professionisti del design è il modo migliore per assicurarsi che il progetto della libreria soddisfi tutte le esigenze e si adatti a qualsiasi spazio. Collaborare con un team di designer esperti è il modo migliore per scegliere il design terrazzo che rispecchi il tuo stile. Con il loro aiuto, ci si potrà assicurare che il terrazzo soddisfi perfettamente tutte le esigenze, apportando valore estetico e funzionale. Approfitta dell’esperienza di Angelo Pozzoli Architetto e inizia oggi stesso a progettare l’arredo terrazzo perfetto! 

Affidarsi a un esperto di Interior Design, come Angelo Pozzoli Architetto, significa garantirsi sicurezza, professionalità e risultato finale impeccabile, oltre che personalizzato. 


DOMANDE FREQUENTI

Quali divani scegliere per l’arredo terrazzo?

È possibile creare uno spazio esterno confortevole ed elegante con il set di divani perfetto: ci sono molte opzioni a seconda dello stile, del budget e delle esigenze. Innanzitutto, bisogna valutare il tipo di arredo terrazzo di cui si ha bisogno: verrà utilizzato principalmente per rilassarsi o soprattutto come area d’intrattenimento? Questo aiuterà a restringere il numero di pezzi che desiderate, oltre a dare un’idea delle dimensioni. Se si cerca, invece, qualcosa di più consistente, per un uso prolungato all’aperto, si può prendere in considerazione un grande divano componibile o regolabile, che possa ospitare facilmente gli ospiti senza sentirsi stretti. In alternativa, se lo spazio è limitato, si può optare per sedie singole più piccole e magari anche per pouf in stile cubo, che offrono soluzioni di seduta multifunzionali in un’unica soluzione! 

Per una maggiore comodità e atmosfera, si possono prediligere schienali reclinabili, cuscini sfoderabili (per un facile lavaggio!) e persino portabevande incorporati. Per quanto riguarda i materiali, assicurarsi di sceglierne uno che consenta la circolazione dell’aria e che sia abbastanza resistente da sopportare la regolare esposizione agli agenti atmosferici. Infine, non dimenticare la sicurezza: bisogna tenere conto della distanza tra le sedie e dei potenziali rischi di inciampo causati dai cavi degli apparecchi elettrici esterni; in questo modo tutti potranno rilassarsi sapendo che il loro benessere è stato preso in considerazione senza sorprese inaspettate!  

Quale illuminazione scegliere per il terrazzo? 

La scelta della giusta illuminazione terrazzo è una decisione fondamentale, perché crea un’atmosfera che può definire le esperienze sia diurne che notturne. L’illuminazione ha molti scopi funzionali, dalla sicurezza al miglioramento della vita all’aperto. Ecco alcuni suggerimenti utili per la scelta:

1. Considerare lo scopo dello spazio: decidere tra illuminazione d’ambiente e illuminazione di servizio: le luci d’ambiente forniscono un’illuminazione generale, mentre le luci di servizio sono più mirate e dirette verso aree specifiche, come tavoli da pranzo o percorsi, dove è necessaria una luce aggiuntiva per una maggiore visibilità. Per creare un equilibrio perfetto può essere necessaria una combinazione di entrambe, a seconda delle dimensioni della terrazza e del tipo di attività per cui viene utilizzata più spesso. 

Illuminazione terrazzo

3. Scegliere gli apparecchi appropriati: assicurarsi che gli apparecchi scelti siano progettati specificamente per l’uso all’aperto, in modo da poter resistere all’umidità, alle temperature estreme, alla luce del sole e alla polvere per lunghi periodi di tempo, con requisiti minimi di manutenzione. Inoltre, prestare attenzione al fatto che ogni apparecchio fornisca un’illuminazione adeguata e priva di abbagliamenti, che non interferisca con altre parti del paesaggio circostante e non impedisca di godere della vista del cielo aperto nelle ore notturne

4 . Predisporre le fonti di alimentazione – Non è opportuno che i cavi colleghino tra loro diverse sorgenti di presa in tutto il patio, a meno che non sia inevitabile a causa della posizione o della lunghezza; considerare l’uso di luci LED a energia solare, che richiedono un minimo di riorganizzazione dei mobili al momento dell’installazione, oltre a ridurre i problemi di cablaggio in futuro (grazie all’installazione di pacchi batteria).  

In generale, è bene concedersi un’ampia flessibilità nella scelta delle opzioni di illuminazione esterna, poiché ogni spazio richiede impostazioni uniche e personalizzate

Quanto costa ristrutturare e arredare un terrazzo?

Ristrutturare e arredare un terrazzo può essere un compito scoraggiante e i costi associati possono sembrare proibitivi. Tuttavia, sono molti i fattori che influiscono sul costo complessivo del progetto di ristrutturazione e arredamento del terrazzo. Tra questi, le dimensioni dello stesso, i materiali utilizzati per la decorazione e la costruzione, nonché gli eventuali servizi aggiuntivi necessari. 

Il costo può variare da semplici modifiche estetiche come la tinteggiatura delle pareti a interventi più impegnativi come l’installazione di porte-finestre o la costruzione di una terrazza. Naturalmente, il costo dipende anche dai materiali scelti. Oltre ai lavori di ristrutturazione di base come questi, potrebbero essere necessari anche servizi aggiuntivi come la piastrellatura dei pavimenti o dei soffitti, che potrebbero aumentare ulteriormente i costi complessivi.  

Per quanto riguarda l’arredamento di uno spazio appena ristrutturato, i prezzi dei mobili variano a seconda delle dimensioni e della qualità; anche gli accessori, come cuscini/tende/tappeti, ecc. devono essere messi in preventivo se si vuole dare un tocco in più! In generale, a seconda del tipo di ristrutturazione e dell’ampiezza dell’arredamento, il costo totale della ristrutturazione e dell’arredamento di un terrazzo può variare notevolmente, per cui è importante che i proprietari di casa valutino con calma le proprie esigenze prima di prendere qualsiasi impegno d’acquisto!

Come arredare un balcone piccolo? 

Arredare un piccolo balcone può essere una sfida, ma è comunque possibile creare un bellissimo spazio esterno. Il trucco è sfruttare al meglio ciò che si ha a disposizione! Ecco alcuni consigli per decorare il balcone piccolo:

1. Attenersi a un solo stile di design – L’uso di troppi stili diversi in uno spazio piccolo può farlo sembrare disordinato. 

2. Considerare i mobili – I mobili da balcone possono aggiungere immediatamente fascino e carattere e fornire posti a sedere supplementari per intrattenere gli ospiti. Cercare pezzi di dimensioni ridotte e provare sedie o panchine pieghevoli, invece di pezzi ingombranti che occupano troppo spazio in un balcone di dimensioni ridotte. 

3. Piante appese – L’aggiunta di verde in verticale non solo permette di avere più spazio a terra, ma aggiunge anche vita e consistenza a una terrazza o a un patio altrimenti monotoni, senza occupare spazio a terra! Le fioriere sospese sono disponibili in varie forme, dimensioni, colori e materiali, che le rendono facili da incorporare in quasi tutti gli stili di design immaginabili. 

4. Aggiungere l’illuminazione – Che si tratti di un’illuminazione d’ambiente come le luci a corda o di faretti luminosi che illuminano i percorsi durante le ore notturne, l’aggiunta di un’illuminazione creerà un’atmosfera e fornirà sicurezza e protezione quando si trascorre del tempo all’aperto sul piccolo balcone dopo il tramonto! 

5. Limitare i colori – Limitandosi a due colori principali, l’attenzione si distoglierà dalla mancanza di dimensioni, permettendo di concentrarsi maggiormente su dettagli accoglienti scelti!  

CONCLUSIONI

Scegliere l’arredo terrazzo ideale non deve essere necessariamente complicato! Con un’attenta pianificazione, un aiuto professionale di esperti di interior design come quelli dello Studio Angelo Pozzoli Architetto e una scelta ponderata di mobili e accessori, si sarà in grado di creare un luogo invitante dove rilassarsi dopo una lunga giornata. Ricordarsi di scegliere materiali durevoli che resistano a qualsiasi condizione atmosferica, aggiungere accessori per creare interesse visivo e calore e pensare al comfort e alla funzionalità nella scelta di sedie e tavoli!

Tenendo a mente questi semplici passaggi, non c’è limite a quanto possa diventare bello (e funzionale!) il proprio spazio esterno!


Visita il nostro sito e scopri tutti i progetti realizzati…  

STUDIO ANGELO POZZOLI ARCHITETTO

Ambienti visionari a portata di mano: superiamo ostacoli materici e strutturali di spazi esistenti. Progettazione e ristrutturazioni di ville ed appartamenti per committenze private nazionali e internazionali, ma anche di spazi pubblici e uffici, edifici e aree verdi. Non solo terrazzi, dunque, ma anche arredo cucina, arredo bagno, arredo soggiorno, arredo camera da letto e molto altro…


CONCRETIZZA LA TUA IDEA DI BENESSERE

Un linguaggio architettonico che si ispira a parametri connessi alla tecnologia e alla qualità d’insieme, da Interior Creator il lavoro dell’architetto Angelo Pozzoli e dei suoi collaboratori si concentra sul dettaglio e sull’uso dei materiali, con attenzione alla sostenibilità. Il tutto esaltando, nella creazione di ogni spazio della casa,  l’eccellenza di prodotti e fornitori. Ogni aspetto viene anticipato da una ricerca approfondita per scegliere il meglio e scartare il superfluo.

Il nostro team comprende solo i migliori decoratori e interior designer del settore. Ci assumiamo la responsabilità di ogni scelta. Nulla è banale, tutto è motivato da un gusto estetico ben allenato.