Spazio e design: progettazione scale

Il design è essenziale in qualsiasi spazio, soprattutto per quanto riguarda la progettazione delle scale. Le scale offrono la possibilità di soluzioni innovative e migliorano l’estetica di un immobile. Tuttavia, ci sono alcune considerazioni da fare quando si progettano le scale. Dopo aver parlato del rendering 3D come strumento di indagine progettuale, questo nuovo articolo analizza in modo approfondito gli aspetti da tenere in considerazione per la creazione di un progetto di scale efficace, tra cui considerazioni strutturali come l’altezza della testa e la pendenza, l’analisi di come i materiali possono creare effetti particolari, la valutazione delle caratteristiche di sicurezza, l’esplorazione dell’uso efficiente dello spazio attraverso avvolgitori o scale a chiocciola e la discussione di come la bellezza estetica complessiva contribuisca a un buon design delle scale.

La tua casa dovrebbe raccontare la storia di chi sei, ed essere una collezione di ciò che ami 

Nate Berkus

Progettazione scale interne

progettazione scale
Scala rivestita in ceramica

La progettazione delle scale interne di una casa è un elemento essenziale nella definizione degli spazi abitativi. Con un’attenta valutazione delle esigenze degli abitanti e dell’ambiente circostante, è possibile creare delle soluzioni funzionali ed esteticamente gradevoli. La progettazione delle scale non deve essere considerata un semplice dettaglio, ma bensì un aspetto cruciale nella creazione di ambienti confortevoli e gestibili. Scegliere le giuste proporzioni e materiali, infatti, può influenzare notevolmente la percezione di uno spazio e migliorare la qualità della vita degli abitanti. Per questo motivo, affidarsi a professionisti esperti nella progettazione delle scale è fondamentale per ottenere risultati di qualità superiore.

La progettazione delle scale interne di una casa è necessaria in molteplici occasioni. Innanzitutto, quando si intraprende una ristrutturazione o una nuova costruzione è importante dedicare il giusto spazio e attenzione alla scala interna, essendo essa un elemento fondamentale per la funzionalità e l’estetica dell’abitazione. Inoltre, quando si decide di rinnovare l’arredamento degli ambienti o di aggiungere un soppalco alla casa, la progettazione della scala diventa imprescindibile. È importante tenere in considerazione anche la normativa che regola l’installazione di una scala, al fine di evitare problemi burocratici e strutturali.

Infine, è opportuno non sottovalutare l’impatto estetico delle scale interne, poiché una corretta scelta del modello e del design può trasformarla da semplice elemento funzionale a caratterizzante della casa, contribuendo al suo stile e alla sua personalità.

Progettazione scale: materiali e struttura

Quando si parla di progettazione di scale per interni, le opzioni tra cui scegliere sono molteplici. La scelta del materiale e della struttura giusta è importante affinché la scala sia esteticamente gradevole e sicura. Per prima cosa è necessario considerare il tipo di struttura che si desidera per la propria scala. In generale, si utilizzano 3 tipi principali di strutture: scale a giorno, chiuse e a chiocciola. Le scale a giorno sono caratterizzate da pedate prive di alzata, il che conferisce un aspetto più leggero rispetto ad altre strutture. Le scale a gradini chiusi sono caratterizzate da alzate tra ogni gradino, che offrono una maggiore stabilità e un aspetto opaco grazie alla pannellatura che collega ogni gradino.

Le scale a chiocciola non hanno sempre un palo centrale e sono utilissime quando si ha poco spazio a disposizione e molto belle e scenografiche quando inserite in spazi grandi,

Il prossimo fattore da tenere in considerazione quando si progetta una scala per interni è la scelta del materiale; anche in questo caso non c’è carenza! È possibile utilizzare il legno tradizionale (con sottostruttura in legno massiccio o compensato), ma anche materiali più contemporanei come l’acciaio, l’alluminio e persino il vetro, a seconda dell’applicazione. Il legno offre una grande versatilità, poiché la sua bellezza naturale si sposa bene con la maggior parte degli arredi domestici, mentre il metallo è il materiale più adatto per i progetti più moderni, grazie alla sua resistenza all’usura nel tempo e alla ridotta necessità di manutenzione, come la verniciatura, la colorazione, la sigillatura, ecc.

progettazione scale

Infine, il vetro potrebbe non essere adatto se in casa vivono bambini piccoli per motivi di sicurezza, ma se integrato in modo appropriato (sollevandolo da eventuali pareti a livello del suolo) funziona a meraviglia. In definitiva, la scelta del materiale e della struttura giusti per una scala interna dipende in larga misura dal tipo di elementi di design che si vogliono ottenere in casa, siano essi moderni o classici, quindi fate molte ricerche prima di prendere una decisione!

Tipologie di scale

Classificazione in base al materiale:

  • scale in cemento armato;
  • scale in acciaio;
  • scale in legno.

Scale in cemento armato:

  • scala a soletta rampante, costituita da una soletta in c.a. armata (una sorta di trave a spessore) che poggia su una trave di partenza e una di arrivo;
  • scala con trave a ginocchio, così definita per la sua forma a ‘z’, su cui sono innestati i gradini con comportamento a mensola.
  • a pioli, se è quasi verticale e dunque i gradini fungono da appoggio per i piedi tanto quanto da appiglio per le mani;
  • tecnica, se la pendenza è comunque molto elevata (superiore ai 50°); queste scale sono previste per usi occasionali di manutenzione e simili;
  • comune, compresa tra i 20° e i 45°; quelle ad uso privato hanno generalmente i valori maggiori di pendenza.
Scala in cemento rivestita in legno 

Classificazione in base alla pendenza

Scale a rampa 

Le scale a rampa: la soluzione perfetta per addossare la scala a una parete o sfruttare un angolo: lineare, a due rampe ad angolo, a due rampe dritte con gradini disposti a ventaglio e rampe miste.

Scale a chiocciola 

Scala a chiocciola autoportante in cemento precomposto, senza palo interno,

Le scale a chiocciola non hanno sempre un palo centrale e sono utilissime quando si ha poco spazio a disposizione, possono risultare scomode, ma sono in grado di unire due livelli molto elevati in pochissimo spazio in pianta; mentre risultano molto belle e scenografiche quando inserite in spazi grandi, come quella in foto: si tratta di una scala a chiocciola autoportante senza palo interno, ma è in cemento precomposto (pezzi di scala realizzati in laboratorio e poi assemblati in cantiere). 

Scegliere una scala a chiocciola può quindi rappresentare la soluzione ideale per chiunque voglia combinare design e funzionalità.

Dunque, la scala a chiocciola risulta bella e utilissima quando è piccola in spazi piccoli e bella e scenografica quando è grande in spazi grandi. 

Progettazione scale: sfalsamento

Uno degli aspetti di progettazione più importanti ma spesso sottovalutati per una scala è lo sfalsamento delle rampe. Lo sfalsamento si riferisce alla distanza tra l’ultima alzata del primo tratto di scala e la prima alzata del secondo tratto, e offre numerosi vantaggi estetici e funzionali, tra cui la continuità del corrimano. Quest’ultima è particolarmente importante per garantire la sicurezza degli utenti della scala e consentire l’aggiunta di dispositivi per persone con disabilità. Esistono 3 tipi di sfalsamento: sfalsamento in avanti, sfalsamento indietro e sfalsamento nullo, che dipendono dalle dimensioni geometriche della scala. L’obiettivo è garantire un allineamento uniforme tra le rampe e il pianerottolo.

Progetto appartamento sul lago di Como

progettazione scale

Il progetto di ristrutturazione di questo appartamento affacciato sul lago di Como, ha previsto l’intervento su più livelli. Dall’ingresso al living fino alla zona notte con una scala/passerella a rappresentare il perno.

  • Livello 0: dove troviamo l’ampio ingresso, il box con un bagno ospiti, la palestra e la lavanderia.
  • Livello1: ospita la zona che si sviluppa su 4 micro livelli dove troviamo la zona “lettura”, la zona “musica”, il living con il camino e una grande cucina.
  • Livello 2: ospita la zona notte dove troviamo la camera “master” con bagno privato e cabina armadio e 2 camere singole che condividono un grande bagno. La soluzione personalizzata di questo locale bagno, condiviso da due fratelli, sta nell’autonomia dei 2 ingressi e nella condivisione di una grande doccia con doppio accesso.

La particolarità di questa casa risiede nello sviluppo su più livelli della zona living, che offre punti di vista diversi ed affascinanti. La scala diviene il centro di questo meccanismo, una sorta di passerella che unisce luoghi diversi ed è così che la lettura, l’ascolto della musica, il rilassarsi davanti alla tv, godendosi magari il fascino del fuoco del camino, diventano esperienze da vivere in luoghi vicini ma allo stesso tempo “appartati “. Il tutto è completato dalla presenza di un immenso terrazzo che si affaccia direttamente sul bellissimo  lago di Como.

Design scale: quali opzioni considerare

Quando si parla di progettazione di scale per interni, ci sono molte opzioni da considerare. Prima di iniziare, date un’occhiata al vostro spazio e decidete quale tipo di scala è adatto alla vostra casa.

Innanzitutto, considerate lo spazio disponibile in casa per la collocazione delle scale. Saranno addossate a una parete o sporgeranno al centro della stanza? Volete che si aprano come un elemento di spicco o che si fondano in modo discreto con l’ambiente circostante?

Scala rivestita in resina

Pensate al materiale: le scale possono essere realizzate in metallo, come il ferro battuto, in legno, come la quercia o il pino, o in materiali più moderni, come il vetro e l’acciaio. Ogni tipo di materiale ha caratteristiche uniche che possono adattarsi meglio a certi stili rispetto ad altri.

Infine, decidete uno stile estetico per la vostra scala; questo vi aiuterà a dare il tono a tutte le altre scelte di design che farete lungo il percorso. Esistono diversi stili chiave, tra cui i tradizionali fusi e pedate coloniali, le linee rette classiche e moderne e le forme cubiche come le scale a scatola contemporanee e i design scultorei e artistici (ad esempio, i gradini galleggianti). Inoltre, gli elementi decorativi come le balaustre sagomate aggiungono raffinatezza, mentre i corrimano garantiscono la sicurezza: entrambi sono importanti nella scelta dei materiali durante il processo di installazione, poiché i diversi tipi richiedono diversi livelli di abilità da parte di installatori e falegnami.

Installare una scala di gradini singoli alla parete è un’opzione da considerare per ridurre l’ingombro. Questo è particolarmente vero quando si progetta una scala interna per raggiungere un soppalco. La scala può essere realizzata con gradini trasparenti per massimizzare la luminosità della stanza.

In conclusione, qualunque sia l’opzione più adatta a voi dovrebbe riflettere qualcosa di personale; che si tratti di estetica, efficienza dei costi o funzionalità, ricordate sempre che questi dettagli si sommano quando si crea un’architettura d’interni pluripremiata!

Costruzione Villa a Lugano

progettazione scale

Questa costruzione nasce dalla sinergia vincente tra Marco Sangiorgio dello Studio Sangiorgio di Mendrisio (direzione architettonica – parte edile e costruttiva) che opera in Canton Ticino e lo Studio Angelo Pozzoli che opera a Como (direzione artistica – decorazione e arredamento). 

I tre livelli della villa sono uniti da una grande scala a chiocciola monumentale in cemento autoportante rivestita in cementino nero, elemento caratterizzante della parte interna della villa, completata con una zona outdoor disegnata dall’Architetto in stile giapponese, rigorosa e minimale con zona living, con salotto,  tavolo tenda a vela nera e una grande panca luminosa con braciere per caratterizzare lo spazio.

Le finiture murali della scala sono in cementino (con composto Terre&Colors), un materiale raffinato, resistente e facile da pulire, che personalizza subito l’ambiente e che, soprattutto, non è replicabile. La suggestiva scala a chiocciola autoportante collega i 3 piani della villa ed è realizzata in cemento e cartongesso, il tutto rifinito con pastina di cemento HD.

Scale esterne: bellezza, praticità e funzionalità

progettazione scale

Le scale sono una caratteristica esclusiva delle nostre case che possono creare o distruggere l’aspetto, in particolare le scale esterne. Danno ai tuoi visitatori un’idea del tuo senso dello stile e creano un’immagine per loro degli interni della tua casa.  

Le scale per esterni sono disponibili in una varietà di stili e design, ciascuno adatto a esigenze e applicazioni diverse. A seconda della destinazione d’uso e dei requisiti, è possibile scegliere tra diversi tipi di scale per esterni. Ecco una panoramica dei tipi più comuni di scale per esterni:

  • Scale per esterni in cemento – Le scale in cemento sono estremamente popolari grazie alla loro durata, ai bassi costi di manutenzione e alla loro versatilità. Possono essere costruite per resistere a qualsiasi tipo di condizione atmosferica, come temperature estreme o fredde, senza bisogno di riparazioni o sostituzioni nel tempo. Queste scale hanno di solito una solida base in cemento armato, coperta da pedate e alzate (gradini) in calcestruzzo prefabbricato o in calcestruzzo gettato in opera, che forniscono un solido appoggio per salire o scendere dalla scala.
  • Scale da esterno in metallo – L’uso del metallo per le scale da esterno aggiunge valore alla casa e garantisce una maggiore durata in caso di condizioni atmosferiche avverse, come pioggia o tempeste di neve. I metalli più comuni utilizzati per la realizzazione di scale metalliche per esterni sono il ferro battuto per scopi decorativi e l’acciaio per garantire la resistenza se è necessaria una maggiore capacità di carico. Oltre a questi materiali, possono essere aggiunti altri parapetti a seconda dei rischi che possono esistere salendo o scendendo le scale; ad esempio, parapetti lungo i balconi con posti a sedere aperti o i bordi delle piscine senza recinzioni, ecc.
  • Scale in legno per esterni – Il legno è uno dei materiali più tradizionali utilizzati per la costruzione di scale per esterni, sia per il suo fascino estetico sia per la sua resistenza ad alcune condizioni climatiche estreme, come le forti piogge, soprattutto se trattato preventivamente con legno a pressione, in base alle raccomandazioni del rivenditore di legname locale, al fine di garantire la longevità del progetto della scala.  L’uso di materiali in legno offre anche una maggiore flessibilità rispetto ad altre opzioni, in quanto consente di personalizzare forme e livelli in base ai vincoli di spazio, in modo molto più semplice durante il processo di installazione rispetto ad approcci alternativi come i gradini in lastre di pietra, che spesso richiedono una fabbricazione personalizzata fuori sede prima di essere installati successivamente a livello del suolo (il che richiede molto più impegno).

Il design non è come sembra o come appare. Il design è come funziona.

Steve Jobs

DOMANDE FREQUENTI



Quando si tratta di scegliere il tipo di scala più adatto alle case moderne, ci sono alcuni fattori chiave da considerare. Innanzitutto, il design della scala deve essere in linea con l’estetica generale della casa. Ciò può significare cose diverse a seconda che si cerchi qualcosa di elegante e contemporaneo o più tradizionale e decorato. Se desiderate una scala moderna che si integri perfettamente con l’arredamento contemporaneo, le scale a rampa dritta sono spesso una scelta eccellente.

Se si preferisce qualcosa di più atemporale, ma comunque esteticamente gradevole in un contesto domestico moderno, le scale a chiocciola possono essere prese in considerazione. Anche se di solito si trovano come punti di accesso secondari nelle case a causa del loro ingombro ridotto rispetto alle scale normali, questi design eleganti sono sicuri di catturare gli sguardi e di adattarsi a quasi tutti gli spazi immaginabili in virtù della loro natura personalizzabile – e in più hanno un prezzo relativamente conveniente!

Infine, è disponibile un numero sempre crescente di soluzioni progettate su misura che consentono ai proprietari di casa una flessibilità senza pari nel decidere l’adattamento perfetto per i loro locali; che si tratti di intricati stili di alzate aperte che attirano l’attenzione verso soppalchi celesti o di drammatiche opzioni elicoidali che costruiscono elementi centrali visivamente sorprendenti – quindi nessuno dovrebbe sentirsi limitato nel mercato odierno, sempre più competitivo, per quanto riguarda le scelte disponibili quando si tratta di scegliere le scale giuste!


Quando si progetta una scala, garantire la sicurezza è di fondamentale importanza. Per garantire l’incolumità degli utenti, nella progettazione di una scala bisogna tenere conto di diversi aspetti.

Innanzitutto, è necessario considerare le misure dei componenti della scala.

Un altro fattore importante che deve essere attentamente considerato quando si costruisce una scala è l’illuminazione, sia per vedere bene di notte sia per proteggere dalle cadute dovute alla minore visibilità nelle ore notturne. L’installazione di un’illuminazione adeguata attraverso finestre o fonti artificiali può aiutare a garantire che gli utenti possano identificare correttamente gli ostacoli su questi percorsi senza errori, riducendo in modo significativo i rischi di caduta. Per quanto riguarda i corrimano, essi si rivelano utili non solo per sostenere una persona mentre cammina, ma anche per aiutare la consapevolezza generale lasciando indicazioni visive sulla presenza di gradini su una scala anche quando le luci possono essere attenuate o inesistenti, come in casi come le interruzioni di corrente di emergenza. Le ringhiere possono quindi servire sia per scopi funzionali che per aggiungere valore estetico a seconda delle preferenze di design!

In generale, incorporare misure di sicurezza nella progettazione delle scale richiede impegno e investimento di tempo, ma alla fine si ottiene un ambiente sufficientemente sicuro per le persone che lo utilizzano per raggiungere la loro destinazione senza compromettere il loro benessere in alcun modo immaginabile!




Il design delle scale si è evoluto drasticamente negli ultimi anni. Architetti e progettisti hanno ora a disposizione una maggiore varietà di materiali e stili tra cui scegliere per la creazione di una scala in qualsiasi progetto domestico o commerciale. Una delle principali tendenze emerse è la crescente attenzione all’ergonomia, ovvero al modo in cui le persone interagiscono quotidianamente con le scale. Ciò include layout più facili da usare, come design a spirale, alzate alternate per una navigazione più agevole, gradini curvi per una migliore visibilità e pedate antiscivolo per una maggiore sicurezza.

Oltre all’ergonomia, il design delle scale moderne è fortemente incentrato sull’estetica. Molte tendenze attuali ruotano attorno a componenti di materiali misti, come balaustre in metallo combinate con pedate e alzate in legno o persino combinazioni di elementi in pietra o vetro nella struttura stessa. Inoltre, si tende a porre maggiore enfasi sugli apparecchi di illuminazione sotto ogni gradino, che fanno apparire le scale davvero eleganti quando sono illuminate di sera.

Infine, il design d’interni contemporaneo è caratterizzato da case sempre più aperte, dove le scale possono diventare un punto focale tra i diversi livelli e le diverse aree abitative, invece di essere semplicemente posizionate su una parete di fondo, come molte scale tradizionali erano state realizzate prima dell’inizio di quest’epoca di espressionismo architettonico. Tra le idee più diffuse ci sono interessanti pareti divisorie che circondano la scala fino in cima, oppure finiture alternative per il pavimento di ogni livello, accompagnate da scelte cromatiche audaci che attirano l’attenzione verso di essa, anziché allontanarla, una volta entrati in una stanza; questo tipo di effetto a cascata fa sì che i cambiamenti incrementali in ogni area successiva sembrino molto più significativi di quanto non lo sarebbero se fossero visti come un unico grande spazio senza accenti di divisione basati su un layout interessante, come l’incorporazione delle scale come parte di tali divisioni!



CONCLUSIONI

Che il vostro progetto di scale sia per un ambiente interno o esterno, vale la pena di prestare attenzione ai materiali e alle scelte stilistiche. Non solo influiscono sull’aspetto del prodotto finale, ma possono anche determinare le caratteristiche di sicurezza necessarie. Quando si sceglie tra diversi tipi di scale, bisogna considerare lo spazio disponibile ed eventuali requisiti speciali, come l’accesso per le sedie a rotelle. Grazie a un’attenta valutazione e alle moderne tecnologie edilizie, sempre più persone trovano soluzioni che offrono funzionalità e bellezza. Se volete approfondire questo mondo di opzioni, vale la pena di esplorare il portafoglio di progetti passati dello Studio Angelo Pozzoli Architetto che esplorano questi diversi concetti in modo più dettagliato. Nel prossimo articolo parliamo di progettazione e design piscina interna!

Se è necessaria una soluzione personalizzata, prenditi il tempo di fare una ricerca sulle recensioni e scegli un professionista come Angelo Pozzoli Architetto, che ha anni di esperienza nell’aiutare i proprietari di casa a prendere decisioni riguardo l’arredamento di interni. 

Visita il nostro sito e scopri tutti i progetti realizzati…  


STUDIO ANGELO POZZOLI ARCHITETTO

Ambienti visionari a portata di mano: superiamo ostacoli materici e strutturali di spazi esistenti. Progettazione e ristrutturazioni di ville ed appartamenti per committenze private nazionali e internazionali, ma anche di spazi pubblici e uffici, edifici e aree verdi: arredo cucina, arredo bagno, arredo soggiorno, arredo camera da letto , pavimenti casa e molto altro…

CONCRETIZZA LA TUA IDEA DI BENESSERE

Un linguaggio architettonico che si ispira a parametri connessi alla tecnologia e alla qualità d’insieme, da Interior Creator il lavoro dell’architetto Angelo Pozzoli e dei suoi collaboratori si concentra sul dettaglio e sull’uso dei materiali, con attenzione alla sostenibilità.

Il tutto esaltando, nella creazione di ogni spazio della casa,  l’eccellenza di prodotti e fornitori. Ogni aspetto viene anticipato da una ricerca approfondita per scegliere il meglio e scartare il superfluo.

Il nostro team comprende solo i migliori decoratori e interior designer del settore. Ci assumiamo la responsabilità di ogni scelta. Nulla è banale, tutto è motivato da un gusto estetico ben allenato.

Angelo Pozzoli architetto interior design

SEGUIMI SUI SOCIAL

Architetto Angelo Pozzoli
angelo pozzoli architetto
Angelo Pozzoli

Nasce a Cesano Maderno (Milano) nel 1961 in una famiglia di artigiani mobilieri, dopo aver conseguito il diploma all’istituto tecnico per geometri S. Elia di Cantù, frequenta la facoltà di architettura presso il politecnico di Milano. Durante gli anni dell’università lavora presso l’azienda di famiglia e contemporaneamente avvia il primo studio di “interior design” nel 1982 in società con l’architetto Maurilio Vaghi. Si laurea nel 1986 con una tesi in ambito nautico in collaborazione con il cantiere “Airon Marine” del lago di Como. Il periodo Universitario ha rappresentato una tappa importante per la sua formazione avendo la possibilità di frequentare le lezioni dei maestri del tempo come Achille Castiglioni, Marco Zanuso e Tomas Maldonado.