ristrutturazione appartamento

Arredo casa – come scegliere il divano giusto

Dopo l’articolo sull’arredo terrazzo, il nostro nuovo focus riguarderà la scelta del divano perfetto. Se desideri regalare un nuovo look alla tua casa, parti dagli elementi di arredo! Non c’è niente di meglio di un divano elegante e moderno per trasformare completamente l’atmosfera di qualsiasi spazio abitativo.

Che si tratti di un invitante divano in pelle o di un accattivante divano in velluto, la scelta di un divano ben fatto può essere il catalizzatore per trasformare l’intero arredamento della casa. In questo articolo approfondiamo l’argomento cercando di spiegare come l’aggiunta di un solo mobile possa fare la differenza nel creare l’estetica perfetta per il tuo spazio.

Vuoi un divano che colpisca nel segno? Tenendo conto delle tue preferenze e del tuo stile di vita, ci sono alcune cose fondamentali da considerare: è abbastanza grande per te e per le esigenze di tutti i membri della tua famiglia? Che tipo di utilizzo ne farai: guardare film o schiacciare un pisolino?

Poi vengono il comfort, la durata e la praticità – verifica! Infine, non dimenticare che lo stile di arredamento deve essere in linea con il resto della stanza.

Scegliere il divano perfetto è un’esperienza senza precedenti: scegli con saggezza e affidati ai professionisti dell’Interior Design come Angelo Pozzoli Architetto. 

divano
Divano soggiorno – Progetto interior design a Milano

Chi userà il divano?

Quando scegli il divano perfetto per la tua casa, è importante considerare il numero di membri della famiglia che lo utilizzeranno e le esigenze individuali di ciascuno. Una coppia potrebbe aver bisogno solo di un divano a due o tre posti per adattarsi al proprio stile, mentre le famiglie più numerose dovrebbero optare per un numero maggiore di posti!

Per chi ha in mente bambini piccoli o parenti anziani – o anche amici a quattro zampe che amano accoccolarsi sul divano – potrebbe essere saggio scegliere un prodotto realizzato con materiali lavabili per una facile pulizia e dotato di postazioni per il relax.

Non dimenticare la protezione degli animali domestici: ci sono molti tessuti progettati appositamente per permettere loro di sedersi accanto a te senza lasciare segni indelebili!

Forme e dimensioni

I divani di design sono disponibili in un’ampia gamma di forme e dimensioni, che li rendono ideali per arredare qualsiasi spazio domestico. Dai tradizionali divani rettangolari ai moderni divani curvilinei e multisettoriali, ce n’è per tutti i gusti. Inoltre, i divani di design sono disponibili in varie dimensioni, da poltrone perfette per gli spazi più piccoli a divani componibili più lunghi che possono riempire appartamenti o case più grandi.

Per chi è alla ricerca di ulteriore comfort, alcuni divani di design sono reclinabili o con chaise longue. Indipendentemente dalla forma o dalle dimensioni desiderate, i divani di design sono il modo perfetto per aggiungere un tocco di lusso ed eleganza a qualsiasi salotto. Ecco come regolarsi in base al modello:

  • Due posti
  • Tre posti
  • Angolare
  • Con poggiatesta reclinabile
  • Con penisola
  • Divano letto 
  • Con poggiapiedi
Ristrutturazione appartamento

Stili

I divani di design sono disponibili in un’ampia gamma di stili e possono essere utilizzati per creare interessanti punti focali all’interno di uno spazio domestico. Gli stili classici, come i divani in pelle, sono modelli senza tempo che rimangono popolari per il loro aspetto sofisticato e per la loro capacità di integrarsi perfettamente in diversi schemi di arredamento.

Anche gli stili minimalisti sono molto popolari e offrono linee pulite e texture sottili che si adattano bene agli spazi contemporanei.

arredo pareti soggiorno villa
Divano moderno – Progetto interior design villa a Lugano in Svizzera

Per chi cerca qualcosa di più unico, i divani di ispirazione vintage sono molto apprezzati
per le loro forme accattivanti, i rivestimenti colorati e i dettagli ornamentali. I divani di design contemporanei offrono silhouette eleganti e materiali moderni come la pelle o il velluto,
oltre a forme interessanti come pouf curvi e chaise longue.

Gli accessori complementari, come i cuscini, possono migliorare ulteriormente l’aspetto di qualsiasi divano di design e aggiungere comfort alle aree di seduta. Scegliendo il divano di design giusto, è facile creare un’atmosfera invitante in qualsiasi stanza. 

Quale stile di divano scegliere?


Divani moderni

Oggi i divani moderni sono disponibili in un’ampia varietà di stili, materiali, forme e dimensioni
per adattarsi a qualsiasi arredamento. Molti design contemporanei sono caratterizzati da linee eleganti e da un’estetica minimalista, che conferiscono agli ambienti un’aria sofisticata.

Oltre a fornire comodi posti a sedere per la famiglia e gli ospiti, i divani moderni sono progettati tenendo conto delle esigenze degli utenti. Ecco alcune caratteristiche comuni dei divani moderni:

Rivestimento:
I divani moderni possono essere rivestiti con una gamma di materiali e tessuti che vanno dalla pelle alla microfibra, al camoscio o al velluto per una finitura elegante. Molti sono dotati di cuscini sfoderabili per facilitare la pulizia, mentre altri sono dotati di ciuffi o trapuntature per dare un tocco di eleganza.

Cuscini:
La maggior parte dei divani contemporanei è dotata di morbidi cuscini riempiti di schiuma o fibra per offrire comfort e mantenere la forma nel tempo. Alcuni possono anche includere strati di memory foam sotto il normale strato di imbottitura, che consentono di conformarsi ai contorni del corpo quando ci si siede sopra, per un maggiore comfort e per alleviare i punti di pressione quando ci si siede o ci si rilassa.

Gambe/piedi:
il design contemporaneo è spesso caratterizzato da costruzioni uniche delle gambe, come le gambe Mod, i piedi quadrati in legno con dettagli in acciaio, le gambe coniche affusolate in legno o metallo come l’acciaio inossidabile e i moderni design con cursori nascosti sotto il telaio, che conferiscono un aspetto più pulito senza sacrificare la stabilità e il sostegno nei punti in cui è più necessario quando ci si siede per lunghe ore; in questo modo non si disturba in alcun modo il tempo della lettura!

Design ergonomico:
Essendo l’ergonomia una considerazione così importante al giorno d’oggi per quanto riguarda i mobili come i divani destinati a un uso quotidiano frequente, molti marchi hanno preso in considerazione questa esigenza producendo pezzi costruiti utilizzando elementi di design modulari disposti insieme in determinati schemi che mirano principalmente a ottenere un sostegno e un comfort migliori in combinazione con altre considerazioni pratiche come la massimizzazione dell’utilizzo dello spazio e il miglioramento dell’estetica generale all’interno del vostro salotto senza grandi sforzi. In questo modo si va oltre il semplice soddisfacimento delle esigenze di seduta quotidiane, ma piuttosto le si ottimizza come mai prima d’ora, sia manualmente, sia attraverso la disposizione dei divani e l’aggiunta di accessori, secondo le specifiche dell’utente, ogni volta che si presentano all’interno dell’abitazione!


Divani classici

I divani classici sono una scelta di design senza tempo per molte case. Offrono un’atmosfera accogliente e invitante a qualsiasi stanza e possono spaziare dagli stili tradizionali a quelli più moderni. Ecco alcune delle caratteristiche principali dei divani classici:

Tappezzeria:
I divani classici tendono a essere rivestiti con toni neutri come l’abbronzatura, il beige, le tonalità del crema o con motivi sottili come strisce o stampe. I tessuti naturali tendono ad essere preferiti ai materiali sintetici per la loro durata e comodità.

Forma:
La forma del divano è uno degli elementi più importanti nella scelta di uno stile classico, poiché sono disponibili in tutte le forme, tra cui quelle quadrate, rettangolari, rotonde e persino semicircolari. Tra le forme più diffuse ci sono i chesterfield, gli smoking, i divani in stile Lawson e le gambe cabriole che aggiungono un tocco di eleganza. Inoltre, i braccioli curvi conferiscono un aspetto più classico rispetto a quelli angolari.

Cuscini e guanciali:
Un ottimo modo per ammorbidire il divano è quello di disporre una serie di cuscini di peluche in modo strategico lungo gli schienali, per un maggiore comfort mentre ci si rilassa. Si possono anche avere cuscini più grandi, riempiti di morbida piuma o di schiuma, che non vi faranno mai desiderare di alzarvi!

Design trapuntato e rifiniture con testa di chiodo:
i motivi trapuntati e i disegni trapuntati sui sedili dei cuscini e le rifiniture sui poggiatesta aggiungono dimensionalità rendendoli visivamente attraenti; le rifiniture con testa di chiodo lungo i bordi conferiscono ancora più carattere accentuando le curve e aggiungendo uno strato di raffinatezza.


Divani di design

I divani di design sono tra i mobili più desiderati di ogni casa. Sono lussuosi e confortevoli. Ma cosa rende un divano un pezzo di design? Ecco una panoramica:

Materiali di alta qualità:
I divani di design sono realizzati con materiali di alta qualità come la pelle, il legno e gli accenti metallici, che non solo sono belli da vedere ma durano anche per anni. Questo è importante sia per il comfort che per l’estetica, il che rende facile la scelta del divano dei vostri sogni.

Design unico:
A differenza dei divani normali, che spesso hanno un aspetto essenziale, i divani di design sono caratterizzati da un design unico con dettagli intricati come i ciuffi della tappezzeria o gli intagli ornamentali che risaltano nella stanza. Molti marchi di design hanno persino una firma unica nel loro genere, per cui potete essere certi che il vostro divano non sarà visto da nessun’altra parte!

Comfort e supporto:
I produttori di divani di design assicurano che tutti i loro prodotti offrano la migliore esperienza di seduta possibile, incorporando comodi cuscini imbottiti e telai di supporto secondo le linee guida ergonomiche, pur mantenendo i dettagli visivi e il fascino del lusso che questi pezzi offrono e che li rendono degni di ogni centesimo speso per loro!

Durata:
La qualità artigianale di molti divani di design si traduce in una durata molto maggiore rispetto a quelli normali, consentendovi di goderne per molti anni senza dovervi preoccupare di sostituirli o ripararli in tempi brevi!

Divani per ampio soggiorno – Costruzione Villa a Lugano

Se cerchi qualcosa di moderno e contemporaneo, opta per linee rette con accenti minimi in colori neutri come il grigio o il beige. Se invece preferisci un look classico, i divani con braccioli arrotolati daranno un tocco di eleganza a qualsiasi spazio.

Per un’atmosfera retrò, opta per colori vivaci e forme geometriche: questo stile è perfetto se volete fare una dichiarazione nel vostro salotto. Per coloro che amano il comfort senza sacrificare l’estetica, i divani componibili offrono un ampio supporto per rilassarsi e allo stesso tempo intrattenere gli ospiti!

Se sei alla ricerca di una maggiore varietà o di diverse combinazioni di mobili, allora i divani modulari possono essere la risposta: possono essere smontati in singole sezioni che possono essere facilmente spostate una volta assemblate e riformate in qualsiasi configurazione che si adatti alle tue esigenze e alle richieste di arredamento!

Anche i set di poltrone reclinabili possono aggiungere ulteriori opzioni di comfort, se necessario: pensa a poltrone accoglienti che si reclinano in varie angolazioni e che sono anche dotate di poggiapiedi quando sono completamente distese!

Infine, non dimenticare i pouf, piccoli cubi che sono ottimi elementi d’arredo multifunzionali (possono fungere da posti a sedere supplementari o persino da tavoli, a seconda di come vengono utilizzati).

Indipendentemente dallo stile di design del divano che deciderai di adottare, ricorda di selezionare con cura i tessuti, che determineranno la facilità di mantenimento della pulizia per lunghi periodi di tempo: il velluto è ottimo da un punto di vista estetico, ma la pelle potrebbe essere più adatta se la durata ha la precedenza sulla morbidezza!

Materiali

I divani di design possono essere realizzati con diversi materiali, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi. Il tessuto è l’opzione più comune e va dalle fibre naturali come il cotone e il lino ai materiali sintetici come il poliestere e il nylon. I tessuti naturali sono particolarmente confortevoli, mentre quelli sintetici sono più resistenti alle macchie. Il velluto è un’opzione elegante, ma richiede una cura particolare per evitare lo sbiadimento dovuto ai raggi UV.

Divani in pelle e velluto colorato – Ristrutturazione appartamento a Menaggio

La pelle è un’altra scelta popolare per i divani di design, perché ha un aspetto lussuoso che migliora nel tempo. È anche molto resistente, il che la rende un ottimo investimento per le aree ad alto traffico. Esistono anche molti altri materiali, come la microfibra o la finta pelle, che offrono un aspetto e una sensazione simili a quelli reali a un costo accessibile.

In definitiva, il materiale migliore dipende dall’uso che intendi fare del tuo divano e dalla sua collocazione in casa.

Come scegliere il colore del divano

Quando si tratta di scegliere il colore di un divano per il soggiorno, ci sono molti fattori da considerare prima di prendere la decisione finale. Il primo e più importante fattore è determinare il tipo di aspetto o di atmosfera che si vuole dare alla stanza.

Vuoi uno stile più accogliente e classico o stai cercando di creare un’atmosfera moderna? Dopo aver deciso questo, pensa agli altri mobili presenti nella stanza: se sono tutti di colori vivaci, opta per qualcosa di più neutro per il divano.

Oltre a tenere conto dell’aspetto generale dello spazio, assicurati che il colore scelto sia complementare alle opere d’arte o alle decorazioni presenti. A tale scopo è possibile creare una “tavolozza di colori” ideale: scegli tre tonalità principali che risaltino nei diversi elementi della stanza (ad esempio, le pareti verde tenue potrebbero essere abbinate a decorazioni blu acqua e mobili beige). Questa tavolozza darà coerenza all’intero spazio!

Divani colorati. soggiorno – Ristrutturazione appartamento a Lezzeno 

Poi c’è il tipo di tessuto: i divani in pelle tendono ad avere toni più ricchi rispetto a tessuti come il velluto o il lino, che spesso hanno tonalità più chiare, ma che possono funzionare benissimo anche in spazi più chiari!

In particolare, i tessuti naturali come il misto cotone e lino consentono una buona traspirazione anche durante i caldi mesi estivi! Infine, misura attentamente tutto prima dell’acquisto e della scelta: non c’è niente di peggio che vedersi recapitare un articolo che non si adatta correttamente a causa di misure sbagliate prese in precedenza.

Vale la pena essere precisi!

In generale, quando scegli il colore di un divano, tieni a mente questi fattori e mantieneli personali: ricorda che si tratta di trovare ciò che funziona meglio per TE e di esprimerti con stile all’interno del tuo ambiente domestico!

L’arredamento si deve conformare alla casa come un abito su misura. Aggiungendo qualcosa che prima mancava.

Fabrizio Caramagna

DOMANDE FREQUENTI

Scegliere il divano giusto per un soggiorno di dimensioni ridotte può essere complicato, perché bisogna considerare non solo le dimensioni, ma anche la praticità e il design. Per restringere la scelta dei divani, ecco alcuni consigli da tenere a mente: opta per un pezzo dalle linee pulite per un’atmosfera ariosa che aiuta a far sembrare gli spazi piccoli più grandi di quanto non siano.

Un look minimalista darà al salotto un’atmosfera aperta e ordinata, riflettendo al contempo molta luce nello spazio. Rispetto alle forme opta per forme contemporanee, come i pezzi senza braccioli o i divani curvi, che contribuiranno a creare interesse visivo senza occupare troppo spazio. Scegli mobili leggeri, in metallo o plastica, invece di quelli più pesanti, come il legno e la pelle, che possono dominare visivamente e fisicamente una stanza piccola facendola sembrare angusta. 

Utilizza mobili multifunzionali: cerca pezzi con contenitori incorporati o parti rimovibili (come i braccioli) che potrebbero far risparmiare spazio prezioso sul pavimento, oltre ad aggiungere funzionalità al pezzo. Tessuti: i divani rivestiti con tessuti a motivi grandi possono.
Scegliere il divano giusto per la camera dei bambini può essere una decisione difficile, soprattutto se in essa vivono più bambini o giovani adulti. Potresti cercare qualcosa che resista alle macchie e allo sporco e che sia in grado di sopportare ore di gioco e di lettura. Ecco alcuni aspetti fondamentali:

Durata e materiale – È preferibile che il divano sia realizzato con materiali di alta qualità, come pelle, microsuede o tessuti resistenti, progettati per resistere all’usura. Ad esempio, i divani in pelle hanno un aspetto gradevole, ma potrebbero non reggere alle angherie di più bambini meglio di un tessuto di facile manutenzione.

Comfort – Questo aspetto è di estrema importanza! I bambini amano poltrire sui divani, quindi assicurati di sceglierne uno che sostenga davvero la schiena e la zona cervicale, dove probabilmente passeranno molte ore reclinati, e che sia anche confortevole durante i pigiama party degli amici che si fermano a dormire. 

Sicurezza – Oltre al fattore comfort, i genitori devono considerare anche gli aspetti legati alla sicurezza quando acquistano mobili come i divani destinati specificamente alle camerette dei bambini, perché l’ultima cosa di cui si ha bisogno è un incidente dovuto a un’attrezzatura difettosa nello spazio del bambino! Opta per modelli che abbiano superfici antisdrucciolo sui piedini, in modo che non scivolino facilmente. Inoltre, prima dell’acquisto, prova a testare i cassetti sotto i mobili, verificando la loro stabilità durante l’apertura/chiusura.
Il miglior divano per una terrazza dipende dalle esigenze personali e dallo stile di vita. Se sei alla ricerca di un divano per esterni in grado di resistere alle intemperie, dovresti considerare il vimini, il teak e persino il metallo. I divani in vimini offrono un’opzione leggera con un’eccellente durata. Il teak offre una resistenza superiore all’umidità, alla putrefazione e agli insetti, mentre il suo olio naturale aiuta a respingere lo sporco e l’acqua.

I divani in alluminio o acciaio sono perfetti se desiderate qualcosa dall’aspetto moderno che non arrugginisca se esposto a pioggia o schizzi d’acqua. Il tessuto Sunbrella è ottimo per resistere ai raggi UV, all’accumulo di muffa e alle macchie causate da polvere, sporcizia e cibo: una considerazione importante se avete intenzione di mangiare all’aperto sulla vostra terrazza!

Se lo spazio lo consente le sedute profonde con cuscini offrono comfort e stile: scegli tra un’ampia gamma di materiali, come i tessuti in tela acrilica disponibili in varie tonalità sottili di verde-blu o grigio; il velluto o l’ecopelle sono ottime scelte a seconda che il luogo in cui vivi sia prevalentemente soleggiato o piovoso. Scegli mobili in legno pregiato, come il legno di teak di piantagione, rinomato in tutto il mondo per la sua resistenza e longevità, oltre che per il suo splendido aspetto! Un’altra ottima scelta è rappresentata da legni duri come il legno di shorea, che ha un’adeguata resistenza alla deformazione dovuta ai cambiamenti di temperatura e ai livelli di umidità durante l’anno ed è naturalmente resistente al decadimento fungino.

Per un’ulteriore protezione contro le intemperie (soprattutto la pioggia), opta per coperture per mobili realizzate con materiali.
I divani di qualità possono avere un’ampia gamma di prezzi a seconda delle caratteristiche e dei materiali utilizzati. In generale, un divano di qualità dovrebbe includere caratteristiche come telai robusti, molle o fettucce di sostegno, tessuti e cuscini di alta qualità e una lavorazione artigianale dettagliata. Per il mercato del lusso non esiste una fascia di prezzo prestabilita, che varia a seconda delle dimensioni e dei dettagli, come gli intagli o i braccioli imbottiti realizzati con pelli pregiate.

CONCLUSIONI

La progettazione di interni può essere un processo intimidatorio, ma utilizzando questi consigli potrai trovare il divano perfetto per la tua casa. Nella scelta delle dimensioni del divano, assicurati di considerare quanto spazio occuperà e scegli di conseguenza.

Opta per tessuti che si adattino allo stile dell’arredamento e alla tavolozza dei colori della casa, perché questo è fondamentale per garantire un look coeso.

Se è necessaria una soluzione personalizzata, prenditi il tempo di fare una ricerca sulle recensioni e scegli un professionista come Angelo Pozzoli Architetto, che ha anni di esperienza nell’aiutare i proprietari di casa a prendere decisioni riguardo l’arredamento di interni. 

Visita il nostro sito e scopri tutti i progetti realizzati…  


STUDIO ANGELO POZZOLI ARCHITETTO

Ambienti visionari a portata di mano: superiamo ostacoli materici e strutturali di spazi esistenti. Progettazione e ristrutturazioni di ville ed appartamenti per committenze private nazionali e internazionali, ma anche di spazi pubblici e uffici, edifici e aree verdi: arredo cucina, arredo bagno, arredo soggiorno, arredo camera da letto, pavimenti casa e molto altro…

CONCRETIZZA LA TUA IDEA DI BENESSERE

Un linguaggio architettonico che si ispira a parametri connessi alla tecnologia e alla qualità d’insieme, da Interior Creator il lavoro dell’architetto Angelo Pozzoli e dei suoi collaboratori si concentra sul dettaglio e sull’uso dei materiali, con attenzione alla sostenibilità.

Il tutto esaltando, nella creazione di ogni spazio della casa,  l’eccellenza di prodotti e fornitori. Ogni aspetto viene anticipato da una ricerca approfondita per scegliere il meglio e scartare il superfluo.

Il nostro team comprende solo i migliori decoratori e interior designer del settore. Ci assumiamo la responsabilità di ogni scelta. Nulla è banale, tutto è motivato da un gusto estetico ben allenato.

Angelo Pozzoli architetto interior design

SEGUIMI SUI SOCIAL

Architetto Angelo Pozzoli
angelo pozzoli architetto
Angelo Pozzoli

Nasce a Cesano Maderno (Milano) nel 1961 in una famiglia di artigiani mobilieri, dopo aver conseguito il diploma all’istituto tecnico per geometri S. Elia di Cantù, frequenta la facoltà di architettura presso il politecnico di Milano. Durante gli anni dell’università lavora presso l’azienda di famiglia e contemporaneamente avvia il primo studio di “interior design” nel 1982 in società con l’architetto Maurilio Vaghi. Si laurea nel 1986 con una tesi in ambito nautico in collaborazione con il cantiere “Airon Marine” del lago di Como. Il periodo Universitario ha rappresentato una tappa importante per la sua formazione avendo la possibilità di frequentare le lezioni dei maestri del tempo come Achille Castiglioni, Marco Zanuso e Tomas Maldonado.