armadio moderno

Arredo zona notte: scegliere l’armadio perfetto

Dopo aver parlato dell’Open Space in questo nuovo articolo ci concentriamo sulla scelta dell’armadio perfetto per la zona notte. L’armadio è una parte fondamentale della nostra zona notte, non solo per la sua funzione pratica di conservare i vestiti, ma anche come elemento chiave nel definire lo stile e l’atmosfera della stanza. Ma con così tante opzioni disponibili, come si fa a scegliere l’armadio perfetto per il tuo spazio? Che tu preferisca un design moderno, o che tu sia un amante del classico, ci sono molti fattori da considerare. In questo articolo, ti guideremo attraverso il processo di scelta dell’armadio ideale, tenendo conto delle dimensioni della stanza, del tuo budget, e del tuo stile personale.

Speriamo che queste informazioni ti aiutino a creare un ambiente notturno che sia tanto funzionale quanto bello da vedere. 

Armadi: una ricca storia di archiviazione

armadio

L’armadio, quel fedele custode dei nostri abiti e segreti, ha una storia affascinante e lunga quanto quella dell’umanità stessa. Originariamente conosciuto come “guardaroba”, un termine proveniente dal francese antico che significa “tenere, custodire l’indumento”, l’armadio era inizialmente una semplice cassapanca, un luogo dove riporre i vestiti.

Ma come ogni buon protagonista di una storia, l’armadio ha attraversato un’evoluzione. Dall’essere un modesto contenitore, è diventato un simbolo di lusso e potere nei palazzi reali e nei castelli dei nobili. La parola “guardaroba” venne infatti attribuita a stanze intere, piene di armadi e armadietti, che lentamente si evolsero nella nostra concezione moderna dell’armadio – un santuario per gli abiti, dotato di spazi pensili, ripiani scorrevoli e cassetti.

armadio

Nel XIX secolo, l’armadio ha iniziato a prendere la forma che conosciamo oggi, incorporando un armadio pensile su ciascun lato, una pressa nella parte superiore della porzione centrale e cassetti sottostanti. Questo modello è stato ulteriormente migliorato con l’introduzione delle ante scorrevoli, una caratteristica che risale al I secolo nelle case romane. Queste ante non solo hanno reso l’armadio più funzionale, ma hanno aggiunto anche un tocco di lusso.

Le porte scorrevoli non sono state utilizzate solo per gli armadi. Le Shoji, tradizionali porte giapponesi, sono state utilizzate come divisori di stanze fin dal XIV secolo a.C. Queste ante sottilissime, realizzate in bambù o legno, hanno ispirato l’introduzione del vetro e del metallo nelle moderne porte scorrevoli degli armadi, rendendole più robuste, durevoli e in grado di far entrare più luce in una stanza.

E per finire con una curiosità: un armadio è considerato tale solo se è più largo dell’apertura alare di un adulto, altrimenti si tratta di un armadietto. Quindi, la prossima volta che aprirai il tuo armadio, ricorda che stai aprendo una piccola parte della storia dell’umanità!

Come scelgo l’armadio per la mia camera da letto?

armadio

La prima grande decisione che dovrai prendere riguarda il tipo di armadio: incorporato o freestanding? 

Prima di tutto, dimentica l’idea che scegliere un armadio sia un lavoro così semplice come entrare in un negozio o fare scroll su Instagram. Questa scelta richiede un pensiero attento, uno studio accurato del tuo stile di vita e delle tue esigenze. Non lasciare che le luci abbaglianti dei social media ti distraggano! Prima di cadere perdutamente innamorato di quel guardaroba che hai visto sul profilo della tua celebrità preferita, prenditi un momento per leggere la nostra guida sui tipi di armadi.

  • Il freestanding, non ancorato al muro, offre la libertà di movimento: puoi spostarlo da una stanza all’altra a tuo piacimento.
  • Gli armadi a muro, d’altro canto, sono immobili e richiedono tempo per essere progettati e costruiti. Ma il loro vantaggio risiede nella personalizzazione: dimensioni, materiali, colori, finiture e accessori possono essere modellati secondo i tuoi gusti e le tue preferenze. 

Quindi, rifletti attentamente sulla disposizione della tua camera da letto e sul tuo budget prima di fare la tua scelta. Ricorda, l’armadio perfetto è quello che rispecchia il tuo stile e si adatta alle tue esigenze. E con la giusta guida, trovarlo non sarà più un’impresa impossibile!

Scegli le giuste dimensioni dell’armadio 

  • La dimensione del tuo armadio gioca un ruolo fondamentale nel determinare il suo potenziale di stoccaggio e la sua funzionalità. Prima di tutto, misura accuratamente lo spazio disponibile nella tua stanza. Gli armadi dal soffitto al pavimento possono sembrare la scelta ideale, ma ricorda che l’accesso ai compartimenti superiori potrebbe essere difficile per alcuni membri della tua famiglia, come i genitori anziani o i bambini.
  • La profondità dell’armadio è un altro fattore importante da considerare. Un armadio con una profondità di 60 cm è l’ideale: offre ampio spazio per appendere comodamente indumenti come giacche e sari. Una profondità maggiore, invece, potrebbe creare problemi quando si cerca di raggiungere gli oggetti nascosti nell’angolo più remoto del tuo armadio.
  • L’altezza dell’armadio è altrettanto cruciale. Un’altezza di 230/250 cm per lo scomparto dei vestiti appesi ti permetterà di sistemare i tuoi abiti in modo ordinato, evitando che si ammucchino. Per quanto riguarda i cassetti e i ripiani, le dimensioni possono variare in base allo spazio disponibile e alle tue esigenze personali.

Ricorda, il tuo armadio dovrebbe essere un rifugio per i tuoi vestiti, non una fonte di frustrazione. Con la giusta guida, troverai l’armadio che si adatta perfettamente alle tue esigenze e al tuo stile di vita!

Un posto per tutto nel tuo guardaroba

Qual è il segreto per un guardaroba ordinato e funzionale? Un posto per tutto, e tutto al suo posto! E Angelo Pozzoli Architetto è qui per aiutarti a realizzare proprio questo. Prima di iniziare la tua ricerca dell’armadio perfetto, devi fare un passo indietro e pensare attentamente alle tue esigenze di stoccaggio. Se il tuo guardaroba è pieno di abiti formali come giacche, vestiti o sari, avrai bisogno di un armadio con diversi scomparti per appendere questi capi delicati. Se sei un appassionato di accessori, allora un armadio con molti cassetti sarà la tua scelta ideale per tenere tutto organizzato.

armadio

Ma non dimenticare i pensili! Questi utili alleati possono essere una vera manna dal cielo quando si tratta di sfruttare al massimo lo spazio del tuo armadio. È il luogo perfetto per riporre gli oggetti che non usi spesso, aiutandoti a mantenere il tuo armadio ordinato e visivamente piacevole. Ricorda, il tuo armadio dovrebbe essere un santuario per i tuoi vestiti e accessori, non un luogo di caos. Con la giusta pianificazione e un po’ di aiuto da Angelo Pozzoli Architetto, sarai in grado di trovare l’armadio che risponde perfettamente alle tue esigenze!

Armadio: uno stile che si fonde con la tua camera da letto 

Ecco una verità universale: il tuo armadio non è solo un posto per riporre i tuoi vestiti. È un elemento chiave del design della tua camera da letto e dovrebbe fondersi armoniosamente con il tuo spazio. Angelo Pozzoli Architetto è qui per guidarti nella scelta di uno stile di armadio che si abbina perfettamente al tuo ambiente.

Prima di tutto, considera lo stile esistente degli interni della tua camera da letto. Questo include colori, finiture, materiali dell’armadio e dettagli sulle ante. Se la tua camera da letto brilla con mobili decorati, un armadio con ante decorate sarà l’aggiunta perfetta. Se preferisci un look più pulito e minimalista, potresti optare per un armadio aperto chic o un guardaroba con ante traslucide.
Quanto alla scelta dello stile delle porte, perché accontentarsi del solito quando puoi avere l’eleganza e la funzionalità? Le porte scorrevoli con doppi binari lisci aggiungono un tocco di modernità e risparmiano spazio, dando al tuo armadio un aspetto elegante e continuo. E per un tocco di contemporaneità, le ante con apertura push-to-open sono facili da usare e danno un tocco di stile al tuo spazio.

Ricorda, l’estetica del tuo armadio e della tua camera da letto dovrebbe essere complementare per creare un’armonia visiva. Con la giusta guida e un po’ di creatività, il tuo armadio può diventare un elemento di design che eleva la tua camera da letto a nuovi livelli di stile!

7 consigli utili su come scegliere un guardaroba

Utilizzo: prima di tutto, devi chiederti: di quale tipo di spazio di archiviazione necessito? Che tu abbia bisogno di spazio per appendere i vestiti, ripiani per le scarpe, cassetti per i capi di abbigliamento più piccoli o scomparti per cosmetici e accessori, comprendere le tue esigenze di stoccaggio ti aiuterà a determinare la funzionalità che il tuo armadio deve offrire.

Funzionalità: devi conoscere la lunghezza dello spazio per appendere di cui avrai bisogno in base al tipo di vestiti che hai. E quando si tratta di scaffali e cassetti, pensa a cosa conserverai principalmente su di essi. Molti armadi offrono design interni innovativi che migliorano le opzioni di organizzazione e riducono il disordine.

Dimensioni: considera dove posizionerai l’armadio nella tua camera da letto e assicurati che si adatti perfettamente. La dimensione del tuo armadio dipende da vari fattori, tra cui lo spazio disponibile e le tue esigenze di stoccaggio. Se possibile, opta per un armadio grande – non si ha mai abbastanza spazio di archiviazione!

Tipi di armadio: sia che tu stia cercando un armadio freestanding per la sua versatilità e convenienza, o che tu stia cercando qualcosa di più specifico, ci sono diverse opzioni tra cui scegliere. Gli armadi a due ante offrono un design standard con un lato dedicato ai cassetti e l’altro alle grucce, mentre gli armadi a tre ante offrono un ulteriore scomparto per scaffali o binari. Se lo spazio è un problema, un armadio con porte scorrevoli potrebbe essere la soluzione perfetta. Oppure, per uno stile più contemporaneo, potresti considerare un armadio senza porte.

Stile: l’armadio è un elemento chiave del design della tua camera da letto, quindi assicurati di scegliere un modello che si integri perfettamente con il tuo stile. Che tu preferisca un look classico o contemporaneo, francese o scandinavo, ci sono infinite possibilità. E non dimenticare i dettagli, come le maniglie, che possono fare una grande differenza nell’aspetto complessivo del tuo armadio.

Materiale e finitura: il materiale e la finitura del tuo armadio possono avere un grande impatto sul suo aspetto e sulla sua durata. Il legno massiccio è robusto e resistente, mentre MDF (Medium-density fibreboard) e truciolare sono opzioni economiche e durevoli. La finitura lucida può dare un tocco elegante e moderno alla tua stanza, mentre una finitura opaca può aiutare l’armadio a integrarsi meglio con gli altri mobili. Se vuoi aggiungere un tocco di luce, considera un armadio con porte in vetro o specchio. E per un look unico, potresti considerare un armadio con una finitura verniciata o in pelle.

Praticità: un armadio, oltre ad essere un elemento di design, deve essere pratico e funzionale. Qui ci sono alcuni punti che ti consigliamo di considerare prima di fare un acquisto:

  1. Misure: non sottovalutare quanto spazio può occupare un armadio. Assicurati di misurare accuratamente lo spazio in cui intendi posizionarlo e di avere abbastanza spazio per manovrare. Una buona idea potrebbe essere tracciare la forma del guardaroba sul pavimento con del nastro adesivo per avere un’idea di come si adatterà allo spazio.
  2. Consegna: quando acquisti un armadio, assicurati di verificare se le spese di consegna sono incluse e se comprendono il trasporto dell’armadio fino alla destinazione finale nella stanza. Inoltre, misura i corridoi, le scale e le porte per assicurarti che l’armadio possa passare attraverso di essi. Se lo spazio è ristretto, potresti dover considerare un armadio smontato.
  3. Assemblaggio: gli armadi possono essere pesanti e ingombranti, quindi potresti aver bisogno di aiuto per assemblarli. Alcuni armadi vengono pre-assemblati, il che può risparmiare tempo, ma potrebbe essere più difficile posizionarli.
  4. Sicurezza: un armadio è un mobile alto e autoportante, quindi è importante assicurarsi che possa essere fissato saldamente alla parete o al pavimento, soprattutto se hai bambini in casa.

Tipologie di design armadio

L’armadio è un elemento fondamentale in ogni camera da letto. Non solo funge da spazio di stoccaggio essenziale, ma può anche definire l’atmosfera e lo stile della stanza. Che tu stia cercando qualcosa di audace e moderno o preferisca un look più tradizionale e rustico, ci sono infinite opzioni per personalizzare il tuo armadio.

Per coloro che amano lo stile rustico, un armadio in legno naturale con dettagli intagliati potrebbe essere la scelta perfetta. Le luci gialle sopra le ante dell’armadio rendono il contenuto facilmente visibile, mentre le forme geometriche intagliate sulle porte permettono all’aria di circolare, mantenendo i tuoi capi freschi e asciutti.

Se preferisci uno stile minimalista, un armadio a muro con porte bianche riflettenti e maniglie in legno marrone potrebbe fare al caso tuo. Con tre grandi armadi a doppia anta, questo design offre ampio spazio di stoccaggio, mentre la toletta incorporata e gli armadietti sopra aggiungono ulteriori opzioni di organizzazione.

Per un look moderno e distintivo, considera un armadio in legno con maniglie di design composte da cerchi concentrici con finitura bronzo-oro lucido. Questo design funziona bene per camere da letto di tutte le dimensioni, offrendo un tocco di eleganza senza sminuire l’aspetto complessivo della stanza.

Se stai cercando di creare un look elegante e lussuoso, un armadio con ante in vetro e illuminazione a LED potrebbe essere la scelta giusta. Il vetro permette di vedere il contenuto dell’armadio, mentre l’illuminazione aggiunge un tocco di glamour.

Infine, per gli spazi più piccoli, un armadio con porte scorrevoli in acrilico bianco e nero potrebbe essere la soluzione ideale. Questo design risparmia spazio e aggiunge un tocco di stile moderno alla tua camera da letto.

Un armadio con porte scorrevoli in legno potrebbe essere la scelta perfetta per chi cerca un design elegante e alla moda. Le linee scolpite sulle ante conferiscono un tocco di raffinatezza, mentre la striscia di materiale bianco altamente riflettente a destra aggiunge un elemento di contrasto. Questo design si abbina perfettamente con il resto dei mobili della stanza, che sono bianchi o in legno, creando un tema coerente. Questo tipo di armadio sarebbe particolarmente utile in una master bedroom.


Per coloro che amano una combinazione di colori senza tempo, un armadio con porte a specchio e una combinazione di grigio e bianco potrebbe essere l’ideale. Gli specchi non solo danno l’impressione di uno spazio più grande, ma fungono anche da spogliatoio con uno specchio a figura intera. Se lo spazio è limitato, fissare gli specchi alle ante dell’armadio può essere una soluzione pratica. Questo design contemporaneo sarebbe un’ottima scelta sia per la camera da letto principale che per quella dei bambini.


Infine, per chi cerca un design semplice ma vibrante, un armadio minimalista per una camera da letto verde acqua potrebbe essere l’opzione giusta. Le porte verde acqua con finitura opaca aggiungono un tocco di colore moderno, spezzando la monotonia dei toni neutri.

In conclusione, non importa quale sia il tuo stile o le tue esigenze di spazio, c’è un armadio perfetto per te. Con un po’ di riflessione e pianificazione, potrai trovare l’armadio che non solo soddisfa le tue esigenze di stoccaggio, ma che aggiunge anche stile e personalità alla tua camera da letto.


Il legno è così morbido che mentre lo sfiora ha l’impressione che ricambi la sua carezza.

Nadeem Aslam

Gli esperti dello Studio Angelo Pozzoli Architetto rispondono


In ogni casa, la camera dei bambini è un luogo di creatività, divertimento e scoperta. Ma per mantenerla luminosa e vivace, l’organizzazione è fondamentale. Ecco dove entra in gioco l’armadio: una componente essenziale per tenere in ordine vestiti e giocattoli, contribuendo a creare un ambiente piacevole e stimolante.

Ci sono molte opzioni tra cui scegliere. Le tonalità neutre come il bianco, il beige e il grigio sono sempre una scelta sicura, offrendo versatilità e facilità di abbinamento con altri colori. Per uno stile più audace, potresti considerare un armadio in toni vibranti come rosso, arancione o verde – ma ricorda, un po’ va molto lontano!

Per una sensazione di tranquillità e relax, le tonalità pastello come il rosa o il blu sono ideali. Questi colori leggeri possono dare alla stanza un’atmosfera dolce e sognante. Se invece preferisci qualcosa di unico e vivace, un armadio multicolore può essere la soluzione giusta. Questo tipo di design aggiunge un tocco di fantasia e originalità, perfetto per stimolare l’immaginazione dei bambini.

Infine, per un look caldo e accogliente, potresti optare per un armadio in legno. Le tonalità del rovere o del noce possono rendere la stanza dei bambini confortevole e raffinata. Abbinati a tessuti naturali come la lana o il lino, questi armadi possono creare un ambiente familiare e accogliente.

Un armadio ben progettato è composto da diverse sezioni che facilitano l’organizzazione e lo stoccaggio. Tra queste, i cassetti dell’armadio, gli scaffali impilabili e lo spazio apposito per appendere i capi sono fondamentali. La disposizione e la dimensione di ciascuna di queste sezioni dipenderanno dal tipo di vestiti e accessori che si intendono riporre. Per esempio, se si possiede una vasta collezione di abiti formali, cappotti o sari, sarà necessario prevedere uno spazio adeguato per appendere questi capi senza che si sgualciscano. Gli scaffali, invece, sono indispensabili per riporre capi piegabili come magliette, camicie, abbigliamento invernale ecc., mentre i cassetti possono essere utilizzati per riporre accessori
stagionali e piccoli oggetti personali. Inoltre, i vassoi estraibili si rivelano molto utili per conservare accessori più piccoli come orologi, gioielli, cravatte ecc.

Il design del tuo armadio dovrebbe anche tener conto del tipo di oggetti che intendi riporre: solo gli essenziali di uso quotidiano o anche capi occasionali e stagionali. Gli armadi a figura intera sono ideali per mantenere tutto organizzato e a portata di mano. Gli oggetti meno utilizzati possono essere riposti sugli scaffali più alti, mentre gli oggetti di uso quotidiano dovrebbero essere conservati all’altezza degli occhi per facilitarne l’accesso. Infine, i cassetti inferiori possono essere dedicati agli oggetti di uso frequente come biancheria intima e extra lenzuola.
Gli armadi con finiture a specchio offrono una serie di vantaggi, sia dal punto di vista estetico che funzionale. Prima di tutto, la presenza di superfici riflettenti come gli specchi può contribuire a creare un’illusione di spazio più ampio, rendendo così la stanza visivamente più grande e luminosa. Questa caratteristica risulta particolarmente utile in stanze di dimensioni ridotte.

Inoltre, gli specchi e le altre finiture lucide si adattano perfettamente a uno stile contemporaneo e glamour, arricchendo l’ambiente con un tocco di eleganza e raffinatezza. Dal punto di vista pratico, avere specchi integrati nelle ante dell’armadio permette di risparmiare spazio, eliminando la necessità di uno specchio a parete o a terra. Questo può liberare prezioso spazio sul pavimento e sulle pareti, rendendo la stanza ancora più funzionale e organizzata.
Le cabine armadio continuano a godere di una notevole popolarità nel panorama del design d’interni, grazie alla loro versatilità e alle efficienti soluzioni di archiviazione che offrono. Queste strutture, infatti, sono estremamente personalizzabili e permettono di sfruttare al meglio lo spazio disponibile. Non solo, sempre più persone stanno optando per trasformare stanze di dimensioni ridotte in cabine armadio, sfruttando le potenzialità di stoccaggio che queste offrono e arricchendo così l’ambiente domestico con un elemento di design funzionale ed elegante.


CONCLUSIONI

In conclusione, scegliere l’armadio perfetto per arredare la tua zona notte è un viaggio entusiasmante che ti permette di esprimere il tuo gusto personale e le tue esigenze funzionali. Ricorda, l’armadio che scegli non è solo un elemento di stoccaggio, ma anche un elemento chiave che definisce lo stile e il carattere del tuo spazio privato. Che tu scelga un design minimalista, uno specchio integrato o una cabina armadio personalizzata, ogni armadio ha la sua unicità e può trasformare la tua camera da letto in un rifugio accogliente e organizzato.

Ricorda, l’importante è che l’armadio rispecchi te e le tue esigenze. Buona scelta dell’armadio perfetto!

Se è necessaria una soluzione personalizzata, prenditi il tempo di fare una ricerca sulle recensioni e scegli un professionista come Angelo Pozzoli Architetto, che ha anni di esperienza nell’aiutare i proprietari di casa a prendere decisioni riguardo l’arredamento di interni.

Visita il nostro sito e scopri tutti i progetti realizzati…  


STUDIO ANGELO POZZOLI ARCHITETTO

Ambienti visionari a portata di mano: superiamo ostacoli materici e strutturali di spazi esistenti. Progettazione e ristrutturazioni di ville ed appartamenti per committenze private nazionali e internazionali, ma anche di spazi pubblici e uffici, edifici e aree verdi: arredo cucina, arredo bagno, arredo soggiorno, arredo camera da letto, progettazione scale, Rendering 3d, Colori di design e molto altro…

CONCRETIZZA LA TUA IDEA DI BENESSERE

Un linguaggio architettonico che si ispira a parametri connessi alla tecnologia e alla qualità d’insieme, da Interior Creator il lavoro dell’architetto Angelo Pozzoli e dei suoi collaboratori si concentra sul dettaglio e sull’uso dei materiali, con attenzione alla sostenibilità.

Il tutto esaltando, nella creazione di ogni spazio della casa,  l’eccellenza di prodotti e fornitori. Ogni aspetto viene anticipato da una ricerca approfondita per scegliere il meglio e scartare il superfluo.

Il nostro team comprende solo i migliori decoratori e interior designer del settore. Ci assumiamo la responsabilità di ogni scelta. Nulla è banale, tutto è motivato da un gusto estetico ben allenato.

Angelo Pozzoli architetto interior design

SEGUIMI SUI SOCIAL

Architetto Angelo Pozzoli
angelo pozzoli architetto
Angelo Pozzoli

Nasce a Cesano Maderno (Milano) nel 1961 in una famiglia di artigiani mobilieri, dopo aver conseguito il diploma all’istituto tecnico per geometri S. Elia di Cantù, frequenta la facoltà di architettura presso il politecnico di Milano. Durante gli anni dell’università lavora presso l’azienda di famiglia e contemporaneamente avvia il primo studio di “interior design” nel 1982 in società con l’architetto Maurilio Vaghi. Si laurea nel 1986 con una tesi in ambito nautico in collaborazione con il cantiere “Airon Marine” del lago di Como. Il periodo Universitario ha rappresentato una tappa importante per la sua formazione avendo la possibilità di frequentare le lezioni dei maestri del tempo come Achille Castiglioni, Marco Zanuso e Tomas Maldonado.